Profilo del capitano

ZORZI

Sergio Zorzi

Candidato Consigliere in quota allenatori

Sergio Zorzi muove i primi passi nel rugby con la maglia del Tarvisium. Da questa squadra, così come era accaduto a giocatori celebri come Gianni Zanon e i fratelli Rino, Nello e Ivan Francescato, Zorzi approda al Benetton, dove si distingue fino a conquistare la convocazione in Nazionale.

Esordisce nel 1985 in Coppa FIRA contro la Romania e, due anni dopo, prende parte alla Coppa del Mondo in Australia e Nuova Zelanda. Al suo attivo, 166 presenze in serie A con la Benetton Treviso, 2 scudetti Under19 con la A.S. Ruggers Tarvisium, 2 scudetti serie A con la Benetton Rugby Treviso, la maglia di tutte le nazionali di categoria, dalla Under15 alla Nazionale Maggiore (Capitano dell’Under19 e migliore giocatore del Torneo, alla coppa F.I.R.A. in Marocco), una World Cup in Nuova Zelanda, una World Cup Seven ad Hong Kong e 7 Caps in Nazionale maggiore. Gioca la sua ultima partita con la maglia azzurra nel 1992, contro la Romania.

Al termine della sua carriera agonistica, inizia quella da allenatore. Diventa allenatore del Rugby Mogliano dal 1993 al 1996, anno in cui riesce ad ottenere la promozione in serie A. Finita l’esperienza con il Mogliano Rugby, inizia ad allenare il Silea Rugby dal 1996 al 1999, ottenendo la promozione in serie A dal primo anno ed infine dal 2003 al 2004 allena la squadra di serie A del Mirano Rugby e viene eletto come miglior allenatore dalla rivista specializzata ”la Meta”.Tra il 2000 e il 2003 in Francia, si dedica anche ad approfondire i suoi studi sulla psicologia applicata allo sport e dal 2006, guida sia la Nazionale italiana Under18 che la squadra giovanile Under19 del Benetton Treviso in coppia con Giovanni Grespan e, dal 2009, la nuova Under20.

Dal 2015 è responsabile degli Skills del Mogliano Rugby e della selezione triveneta I Dogi, ricopre anche il ruolo di Direttore Tecnico di “Akka Formazione”, un’associazione che si occupa dello sviluppo delle competenze nel Rugby in Italia.

 

zorzi-collage